Riccardo Schweizer - Un artista europeo all'insegna dell'arte totale

(0 Recensioni utente)   103   36
Da Biblioteca Primiero Pubblicato il Mar 30, 2023
Nella categoria - Guide
Chiara Lucian 2022

“L’arte è libertà e ricerca.
Libertà dagli schemi.
Ricerca in mondi inesplorati.
In arte tutto è stato fatto.
In arte tutto è ancora da fare.
Tutto mi interessa dell’immagine
tutto della storia dell’arte,
anche dell’arte non considerata storia.
Niente è privo di interesse meno le cose fatte per interesse.”

 

Queste parole risuonano nella nostra mente, quasi fossero un testamento spirituale. Riccardo Schweizer mette brillantemente a fuoco ciò che lo pungola, ciò che lo smuove verso continui nuovi orizzonti: è l’inebriante piacere della Ricerca.

Allo stesso modo, sente il bisogno di Libertà dai prevedibili schemi del mondo accademico.

La svolta è rappresentata da un primo incontro con le opere di Picasso alla Biennale di Venezia verso la fine degli anni Quaranta (1948), che getta le basi per l’imminente rottura con i vecchi modelli di un regime autarchico. I più significativi esponenti delle novità del panorama artistico internazionale si trovano in Provenza. Ecco, allora, che gli appare chiara la meta. L’istintività e la determinazione che lo contraddistinguono lo spingono a trasferirsi in quel microcosmo, intraprendendo un viaggio che non a caso lo storico dell’arte Scudiero ha paragonato a quello dei pittori del Rinascimento verso Firenze. Non è nuovo alle sfide, pare – in un certo senso – che ne senta quasi il bisogno.
Vuole conoscere, in particolare, i luoghi di Cézanne. Riesce ad entrare in contatto con molti artisti, Picasso, Chagall, Léger, Braque, ma non solo, instaurando con loro un rapporto prima di tutto umano, che finirà per avere poi dei risvolti anche sul piano artistico. Moltissimo è stato detto su di lui. Molto ha scritto di sé. Ed è proprio nella rocambolesca quanto ipnotica narrazione che mette nero su bianco ricordi, emozioni e sogni, che ritroviamo quella stessa urgenza comunicativa che caratterizza le sue opere. Per questo motivo, saranno proprio le sue parole a condurci nelle intricate vicende di una vita tutt’altro che convenzionale.

Non ci sono recensioni per questo eBook

0
0 di 5 (0 Recensioni utente )

Aggiungi una recensione

Il tuo giudizio *

eBook Correlati